FROM VENICE TO ORIENT ANTIQUE ART WORKS.

301

RICCI-FOSSATI. Raccolta di 24 incisioni.

EUR 6.000,00
Starting price
EUR 8.000,00 / 10.000,00
Estimate

Description

RICCI-FOSSATI. Raccolta di 24 incisioni.
 
RICCI, Marco – FOSSATI, Davide Antonio. XXIV Tabulas Olim a Marco Ricci Bellunensi Colorib. Expressas. Raccolta di 24 incisioni da Marco Ricci.
Venezia 1743

Folio oblungo. 322 x 480 mm. Legatura coeva in cartonato, titolo latino su tassello in marocchino rosso sul piatto anteriore. Frontespizio con dedica entro cornice decorata con motivi floreali, 24 tavole numerate I-XXIV. Tutto inciso all’acquaforte, su carta forte vergellata, filigrana della balestra. Le tavole recano in basso a sinistra la scritta “Marc. Ricci pinx.”; a destra, il numero. Entro l’immagine il monogramma di Davide Antonio Fossati. Lievi tracce d’uso alla legatura, tavole in perfetto stato di conservazione, fresche con ampi margini. 

Magnifica e rarissima raccolta delle ventiquattro stampe derivate da opere di Marco Ricci, con paesaggi e rovine. Le opere facevano parte delle collezioni di Joseph Smith e di Anton Maria Zanetti. Nel fresco frontespizio, delineato con un fraseggio corsivo e leggero, l’opera è dedicata al Conte Francesco Algarotti. Succi: “le acqueforti di derivazione riccesca sorprendono piacevolmente per la raffinata orchestrazione dei grigi variamente graduati e, nei fogli migliori di tema rovinistico, per il tremolio delle vibrazioni luminose vagamente alludenti ai modi del Canaletto. Altrove le vellutate erpicature nerolucenti si oppongono al bianco assoluto degli spazi, liberi da segni, in un’alternanza complessa e meditata in cui l’artista rivela la sua fervida partecipazione al tema trattato.”
Davide Antonio Fossati, Morcote 1708 – Venezia 1795, nel 1720 approdò a Venezia, dove si specializzò nella pittura a fresco e in particolare nelle architetture dipinte e negli ornati. Soggiornò principalmente a Venezia alternando la sua attività tra Vienna (1723-28), dove lavorò con successo alla decorazione di importanti palazzi nobiliari e chiese cittadine, Bratislava, l'Ungheria settentrionale (1728-29) e Morcote. Nel 1743 pubblicò una raccolta di acqueforti derivate da dipinti di Marco Ricci. Venne nominato Accademico d'onore dell'Accademia di belle arti di Venezia nel 1775 e della Clementina di Bologna nel 1778, anno in cui divenne membro del Collegio di pittori di Venezia.
wed 18 December 2019
Auction times
PADUA, Capitanio's Palace, Via dei Soncin, 25 info@badoemart.it www.badoemart.it

PADUA, EXHIBITION TIME:

Saturday     14 December   10 a.m. - 6.00 p.m.

Sunday       15 December  10 a.m. - 6.00 p.m.

Monday       16 December  10 a.m. - 6.00 p.m.

Tuesday       17 December   10 a.m. - 6.00 p.m.