FINE RARE BOOKS, ATLASES AND MANUSCRIPTS

59

MICHELANGELO-VARCHI. Due lezioni, nella prima delle quali si dichiara un sonetto di M. Michelagnolo Buonarroti.

EUR 3.000,00
Starting price
EUR 4.000,00 / 4.500,00
Estimate

Description

MICHELANGELO-VARCHI. Due lezioni, nella prima delle quali si dichiara un sonetto di M. Michelagnolo Buonarroti.
 
VARCHI, Benedetto. Due lezioni, nella prima delle quali si dichiara un sonetto di M. Michelagnolo Buonarroti. Nella seconda si disputa quale sia più nobile arte la scultura, o la pittura, con una lettera d'esso Michelagnolo, and più altri eccellentiss. pittori, et scultori, sopra la quistione sopradetta.
Firenze, Lorenzo Torrentino, 1549.

In 4to. 155, [1] pp. Collation: A-S4 T6. Carattere romano e corsivo. Grandi iniziali istoriate. Sul. A2r dedica al mercante Bartolomeo Bettini cantata dal Torrentino e datata 12 gennaio 1549. Su L. A3r seconda dedica indirizzata dal Varchi a Don Luigi di Toledo. Al L. P4v (p. 120) si apre la sezione “Lettere di più eccellentiss. Pittori, e scultori.”

Prima Edizione. La prima dedica è firmata dallo stampatore Torrentino, datata 12 gennaio 1549, e indirizzata a Bartolomeo Bettini, ricco mercante fiorentino residente a Roma, amico di una vita di Varchi e mecenate di Michelangelo. La seconda dedica, dello stesso Varchi, datata 12 gennaio, 1549, è indirizzata a Don Luigi di Toledo, cognato di Cosimo de 'Medici e figlio del viceré di Napoli. La prima conferenza del Varchi tenuta all'Accademia Fiorentina il 6 marzo 1549 sul celebre sonetto di Michelangelo: "Non ha l'ottimo artista alcun concetto non rappresenta solo la consacrazione ufficiale della poesia di Michelangelo (cfr S. Lo Re, Varchi e Michelangelo, in: "Annali della Scuola Normale Superior e di Pisa ", ser. 5, 4/2, 2012, pag. 514), ma anche il punto di partenza di tutte le possibili interpretazioni della teoria dell'arte di Michelangelo. "Concentrandosi però sulle due opere principali in cui Michelangelo è protagonista, il perché Varchi può essere definito divulgatore dell'opera di Michelangelo lo si capisce anche da un'analisi superficiale delle Due Lezzioni. Nella prima delle due lezioni in cui si divide l'opera, Varchi cita complessivamente 28 testi poetici di Michelangelo, a partire dal sonetto Non ha l'ottimo Artista alcun concetto, la cui analisi e illustrazione è al centro della lezione stessa 8. In tutto si tratta di 15 sonetti e 13 madrigali, un numero quasi sufficiente per deve essere una pubblicazione poetica significativa. La cosa sorprendente è che al tempo delle lezioni varchiane nessuno di questi testi poetici era stato pubblicato. Parlandone in Accademia Fiorentina Varchi fece conoscere quindi una buona porzione della produzione poetica di Michelangelo, che certamente non era ancora diffusa e non poteva essere di facile reperimento, non essendo mai stata stampata. è evidente quindi che al di là di quel poco che è rimasto una testimonianza del rapporto personale che Varchi ebbe con Michelangelo, tra loro due fu uno scambio fecondo di corrispondenza poetica, probabilmente reciproca, cosa che si usava ai suoi tempi tra poeti che si conoscevano, si frequentavano o anche semplicemente seguivano le rispettive produzioni. Ma a quel tempo Michelangelo era sì conosciutissimo e apprezzatissimo, ma solo come grande scultore, pittore e architetto e non certamente come poeta. è un merito di Varchi quello di aver voluto conoscere Michelangelo anche nella sua veste di poeta". V. Scardamaglia, Benedetto Varchi e Michelangelo" scultore di versi. THE EARLIEST PUBLIC OPINION POLL IN THE HISTORY OF ART" (E. PANOFSKY)
tue 1 December 2020
Auction times
Capitanio Palace Via dei Soncin, 25 35122, Padua Capitanio Palace Via dei Soncin, 25 35122, Padua

EXHIBITION ONLY ON APPOINTMENT*

PADUA

 

Friday                     27    NOVEMBER     10-18

Saturday                 28    NOVEMBER     10-18

Monday                   30    NOVEMBER     10-18



* The exhibition of the lots may be subject to variations due to the regulations of the Italian State for COVID-19. Bado and Mart Auctions is available to provide condition reports on request and support for registration.