FINE RARE BOOKS, ATLASES and DRAWINGS

413

SANQUIRICO. Raccolta di varie decorazioni sceniche inventate ed eseguite per il R. Teatro alla Scala.

EUR 30.000,00
Starting price
EUR 40.000,00 / 50.000,00
Estimate

Description

SANQUIRICO. Raccolta di varie decorazioni sceniche inventate ed eseguite per il R. Teatro alla Scala.
 
SANQUIRICO, Alessandro. Raccolta di varie decorazioni sceniche inventate ed eseguite per il R. Teatro alla Scala.
Milano, verso il 1832

In-folio oblungo, mm. 375x470; preziosa legatura coeva, creata per il committente, marocchino rosso a grana lunga, ai piatti ampia bordura impressa in oro di motivi geometrici e fitomorfi, al centro del campo iniziali “BF” in metallo in rilievo, dorso posteriore in pelle rossa, tagli dorati. Carta di titolo calligrafico con stemma sabaudo, 72 acquatinte colorate a mano ciascuna protetta da velina, incise da Sanquirico e altri, tutte dai disegni originali dell’autore. Sulla carta di guardia dedica dell’autore: “All’ Eggregio Sig. Bartolo Facchi / il suo amico Alessandro Sanquirico Pit.re / milanese / DDD”. Ottimo stato di conservazione. 

Magnifica suite. Splendido esemplare di dedica con la firma di Sanquirico. Queste raffinate acquatinte raffigurano scene di opere e balletti rappresenti al Teatro La Scala di Milano tra il 1820 e gli inizi del 1830. Dal 1817-1832, Sanquirico, architetto, decoratore, restauratore, inventore, artista versato nella prospettiva e nello studio delle luci, fu il Direttore di scena del teatro, e divenne celebre per le scenografie che raffiguravano luoghi esotici, architetture neo-classiche, templi sotterranei, cataclismi: fu il periodo più importante della storia della Scala, e la scenografia creata da Sanquirico raggiunse un livello superiore rispetto ai modelli contemporanei degli altri teatri d’opera europei. Egli progettò le produzioni di opere di Donizetti, Rossini, Bellini, Mozart, Meyerbeer e Pacini. Tra le centinaia di opere a cui ha lavorato, spiccano come eccezionali successi di critica e di pubblico le Prime per La gazza ladra di Rossini, La Straniera e la Norma di Bellini, il Pirata di Donizetti. Gli artisti che collaborano all’incisione di questa suite sono: Castellini, Carolina Lose, Bramati, A. Biasioli, Durelli, L. Rados, Rainieri, A. Angeli, F. Albertoli, G. Alluisetti, D.K. Binatti. Non esiste una collazione definitiva di quest’opera, giacché gli esemplari venivano composti con un numero variabile di tavole, secondo gusto e disponibilità del committente. Questo esemplare è particolarmente prezioso per l’affettuosa dedica dell’artista all’amico Bartolo Sacchi, che pone le proprie iniziali nella legatura in marocchino rosso, creata ‘ad hoc’.

wed 10 February 2021
Auction times
Via dei Soncin 25, 35122 Padova
Our staff is a your disposal to provide you with condition reports and additional photographs, please contact: info@badoemart.it.