FINE RARE BOOKS, ATLASES and DRAWINGS

6

INCUNABULUM. ARISTOTELES. Expositio in Aristotelem De anima.

EUR 3.500,00
Starting price
EUR 5.000,00 / 6.000,00
Estimate

Description

INCUNABULUM. ARISTOTELES. Expositio in Aristotelem De anima.
 
ARISTOTELES. Expositio in Aristotelem De anima, De sensu agente, De sensibilibus communibus et de intellectu. Add: Johannes de Janduno: De substantia orbis Averrois
Venezia, Octauiani Scoti ciuis Modoetinensis: per Bonetum Locatellum Bergomensem, 1493 
Legato con:
ARISTOTELES. Aristotelis De generatione, & interitu liber primus, a Flaminio Nobilio in Latinam linguam conuersus, et simplici primum verborum explanatione, deinde quaestionibus copiosissimis ad finem cuiusque capitis appositis illustratus. Lucca, Vincenzo Busdraghi, 1567

2 opere in un volume in-folio. 292x200 mm. Legatura antica in pergamena, titolo manoscritto sul dorso. Aristoteles: Carte 101, compreso Frontespizio, 1 bianca; carattere tondo e italico, Iniziali figurate.
Gaietanus de Thienis: Carte [2], 112, [2]. Segn.: [*2], A-T6, Bianca la T6. ·Le c. 9, 13, 15, 18, 31 e 110 erroneamente numerate 7, 7, 9, 12, 13, 98, assente la numerazione della c. 100. Colophon a c. T5r. . Testo du due colonne. Carattere gotico. Iniziali xilografiche istoriate e figurate, illustrazioni xilografiche nel testo.
Tracce d’uso e piccole escoriazioni alla legatura, foglio di guardia più recente. Piccoli buchi di tarlo sui margini delle prime due carte, lievi tracce di umidità marginali in alcune carte, occasionali macchiette, in generale buon esemplare genuino.

Due rare prime edizioni. Editio princeps dell’incunabolo figurato con il commento di Gaietanus de Thienis. L’opera “De generatione” di Aristotele è tradotta in latina dall’eminente grecista Flaminio de’ Nobili, 1532-1590.
Il raro incunabolo di Gaetano da Tiene, curato dagli agostiniani Secundus Contarenus e Paulus Panormita, i cui nomi compaiono nel colophon, tratta particolarmente la cosmografia e presenta testi di Aristotele e di Averroè. Le grandi illustrazioni a carta 10 illustrano i circoli dei cieli e il loro rapporto con le partizioni dell’anima. Le traduzioni latine di Aristotele e di Averroè sono tipograficamente distinte dai rispettivi commenti di Gaietanus de Thienis and Johannes de Janduno.
Nella prima carta compare il titolo: Gaietanus super libros de auima. Eiusdem questiones de sensu agente: & de sensibilibus communibus: ac de intellectu. Item de substantia orbis Ioannis de gandauo cum questionibus eiusdem
Hain-Copinger, 15504; Sander, 2991; Goff, G27; ISTC, ig00027000; Klebs, 425.4; Oates, 1976, 1977.
wed 10 February 2021
Auction times
Via dei Soncin 25, 35122 Padova
Our staff is a your disposal to provide you with condition reports and additional photographs, please contact: info@badoemart.it.