RARE BOOKS, PRINTS, MAPS, AUTOGRAPHS AND DOCUMENTS

189

Japan. KAEMPFER. Histoire naturelle, civile, et ecclésiastique de l'Empire du Japon.

EUR 4.000,00
Starting price
EUR 5.000,00 / 6.000,00
Estimate

Description

Japan. KAEMPFER. Histoire naturelle, civile, et ecclésiastique de l'Empire du Japon.
 
KAEMPFER, Engelbert. Histoire naturelle, civile, et ecclésiastique de l'Empire du Japon. Traduite en François sur la version angloise de J.-G. Scheuchzer. 
La Haye, Gosse & Neaulme, 1729

2 volumi, Folio. 356x225 mm. Legatura coeva in piena pelle bruna marmorizzata. Vol I.: Antiporta, Titolo in rosso e nero con vignetta incisa, Pagine [6], LII, 45 Tavole incise in rame numerate I-XLV, pagine 1-217, 1 bianca. Vol. II: Titolo con vignetta, Pagine [2], 313 (recte 323), 96. Diversi errori di numerazione. Bell’esemplare.

Prima edizione francese, magnificamente fiigurata. Bower: “It is the most thourough and widely quoted source of information on the history and culture of Japan during the closed centuries of the Tokugawa shogunate.”
Engelbert Kaempfer, 1651-1716, naturalista, medico e scrittore tedesco, tra il 1683 e il 1693 viaggiò in Russia, Persia, India, Sud-est asiatico prima di stabilirsi in Giappone come medico presso l'insediamento commerciale della Compagnia Olandese delle Indie Orientali a Nagasaki. Durante i suoi due anni di residenza, fece due lunghi viaggi in Giappone. La sua Storia del Giappone, pubblicata postuma nel 1727, fu la principale fonte di conoscenza occidentale del paese durante il XVIII e la metà del XIX secolo, quando il Paese era chiuso agli stranieri. Kaempfer rimase due anni in Giappone: fece studi approfonditi sulle piante locali e fu il primo studioso occidentale a descrivere l’albero di Ginkgo biloba. Raccolse materiali e informazioni sull’agopuntura giapponese e la moxibustione. Raccolse anche moltissime informazioni frequentando i giapponesi che si recavano a Deshima per apprendere le scienze europee: ha inoltre aggiunto ulteriori dettagli grazie alla lettura attenta dei resoconti dei viaggiatori occidentali e dei documenti delle precedenti delegazioni commerciali. Il risultato fu il primo studio accademico del Giappone Tokugawa in Occidente, un'opera che influenzò notevolmente la visione europea del Giappone per tutto il XVIII e XIX secolo, fungendo da riferimento per una varietà di opere che vanno dalle enciclopedie al libretto del Mikado. Il lavoro di Kaempfer rimane una delle fonti più preziose per gli storici del periodo Tokugawa.
L'importante grande carta ripiegata, ”Imperium Japonicum in Sexaginta et Octo Provincias Divisum”, di Johann Jakob Scheuchzer, delinea anche la penisola russa Kamchatka e contiene una mappa di Niphon, l’attuale Honshu, la più grande isola del Giappone, tratta da una da una mappa giapponese. Nelle vignette incise compaiono un pescatore, un fabbricante di botti e un indovino.
Cordier, BJ 416; Laures 596; Cox I, 332 f. Bowers, Western medical pioneers in feudal Japan, p. 38.
wed 7 February 2024
Auction times
Via dei Soncin, 28 35122 Padua

EXHIBITION: 3-5 February 2024 on appointment only.

To book your appointment, call 0039 049 8755317 or send an email to info@badoemart.it

We remind you that our staff remains at your disposal to carry out detailed condition reports with additional photos in addition to the pictures already present in the catalog.