RARE BOOKS, ATLASES, AUTOGRAPHS AND DRAWINGS

22

Venetian Manuscript on vellum. Investitura della Gastaldia di Fagagna ai Conti Nicolò e Giovanni Pianesi.

EUR 2.000,00
Base d'asta
EUR 2.500,00 / 3.000,00
Stima

Descrizione

Venetian Manuscript on vellum. Investitura della Gastaldia di Fagagna ai Conti Nicolò e Giovanni Pianesi.
 
Investitura della Gastaldia di Fagagna ai Conti Nicolò e Giovanni Pianesi.
Codice Manoscritto membranaceo, 1648-1667

4to. 205x150 mm. Legatura veneziana coeva, pieno marocchino marrone. Ai piatti decorazione elegante ai piccoli ferri: cornici di filetti e motivi non comuni impressi in oro, al centro rosone dorato a losanga con fogliami stilizzati, all’interno uno scudo ovale interzato in fascia da due linee orizzontali al piatto anteriore e ovale con immagine di un santo su quello posteriore. Dorso liscio con sette partizioni in duplice filetto dorato.

20 fogli in pergamena. Così composto:
Doge Francesco Molin, Agosto 1648
cc. 1-3. Titolo in oro. Investitura della Gastaldia di Fagagna
cc. 4-13. Atti e documenti soprattutto di carattere economico relativi ad affitti, proprietà e rendite dei feudi di Fagagna. 
Doge Domenico II Contarini, Marzo 1667
cc. 14-16 Titolo in oro, sotto fregio policromo.
Conferma dell’Investitura della Gastaldia di Fagagna ai figli del conte Giovanni Pianesi.
cc. 17-19r. Attestato dei Provveditori di San Marco, Vincenzo Pisani, Bernardo Memmo e Michiel Foscarini sulla legittimità dell’investitura agli eredi Pianesi; Giuramento di Fedeltà; Dichiarazione di Domenico Tiepolo relativa alle divisioni dei feudi. 
19v-20 bianche.

Investiture ai Conti Nicolò e Giovanni Pianesi della Gastaldia di Fagagna, con pertinenza su diciassette villaggi compresi nel suo territorio. La prima da parte del Doge Francesco Molin. Successivamente, essendo morti Giovanni nel novembre 1657 e Nicolò nel novembre 1665, conferma dell’investitura ai figli eredi di Giovanni, ‘soli discendenti maschi delli medesimi’, documento del Doge Domenico II Contarini. 
Fagagna si trova in Friuli-Venezia Giulia. I patriarchi d'Aquileia dettero il castello in feudo a un consorzio di famiglie nobili, e affidarono a un gastaldo l'amministrazione della giustizia e la tutela dei loro interessi sul territorio della gastaldìa, che oltre a Fagagna comprendeva altri diciassette villaggi. Fagagna si consegnò nel 1420 alle armate della Repubblica di Venezia giunte alla conquista del Friuli.
Esemplare in preziosa legatura coeva con ricchissima decorazione in oro. 

Condition Report

4to. 205x150 mm. Contemporary venetian binding, red morocco. Elegant decoration on covers by small tools: gold-tooled borders and uncommon motifs imprinted, in the center gilt lozenge rosette with stylized foliage, inside, an oval shield interposed in a band by two horizontal lines on the front plate and an oval with an image of a saint on the rear one. Smooth spine with gilt double fillet in seven compartments.

20 vellum leaves. As follows:
Doge Francesco Molin, August 1648
Leaves 1-3. Gilt title. Investiture of the Gastaldia di Fagagna
Leaves 4-13. Acts and documents especially of an economic nature relating to rents, properties and income from the fiefs of Fagagna
Doge Domenico II Contarini, March 1667
Leaves 14-16 Gilt title, under polychrome ornament
Confirmation of the Investiture of the Gastaldia of Fagagna to the sons of Count Giovanni Pianesi.
Leaves 17-19r. Certificate of the Provveditori di San Marco, Vincenzo Pisani, Bernardo Memmo and Michiel Foscarini on the legitimacy of the investiture of the Pianesi heirs; Loyalty oath; Statement by Domenico Tiepolo concerning the divisions of the fiefdoms.
19v-20 blank

Investitures to the Counts Nicolò and Giovanni Pianesi of Gastaldia di Fagagna, with relevance to seventeen villages included in its territory. The first by the Doge Francesco Molin. 
Subsequently, Giovanni having died in November 1657 and Nicolò in November 1665, confirmation of the investiture of Giovanni's heir children, 'only male descendants of the same', document of Doge Domenico II Contarini.
Fagagna is located in Friuli-Venezia Giulia. The patriarchs of Aquileia gave the castle as a fiefdom to a consortium of noble families, and entrusted to a Gastald (Chamberlain) the administration of justice and the protection of their interests in the territory of the Gastaldia, which in addition to Fagagna included another seventeen villages. Fagagna surrendered in 1420 to the armies of the Republic of Venice which had come to conquer Friuli.
Specimen in a precious contemporary binding with a very rich gilt decoration.
mer 19 Maggio 2021
Orari Asta
Antiquariato Librario Bado e Mart s.a.s. Palazzo Del Capitanio Via dei Soncin, 25 35122 Padova 0039.049.8755317- cell. 0039.335.6107667 info@badoemart.it www.badoemart.it

L'esposizione dell'asta sarà regolamentata e garantita sulla base delle misure di contenimento del virus COVID-19 adottate dallo Stato Italiano. Descrizioni dettagliate e immagini aggiuntive su richiesta.


ESPOSIZIONE SOLO SU APPUNTAMENTO

PADOVA

 

Venerdì               14   MAGGIO     10-18

Sabato                15   MAGGIO     10-18

Domenica            16   MAGGIO     10-18

Lunedi                 17   MAGGIO     10-18