FINE AND RARE BOOKS AND AUTOGRAPHS

196

Vincenzo CARTARI

Emblems. CARTARI. Immagini de gli dei delli Antichi.

EUR 500,00
Starting price
EUR 1.000,00 / 1.500,00
Estimate

Description

Vincenzo CARTARI
Emblems. CARTARI. Immagini de gli dei delli Antichi.
 

CARTARI, Vincenzo. Immagini de gli dei delli Antichi. 

Padova, 1626


4to. 224x162 mm. Legatura in cartonato; pp. [36], 589, [3]. Nelle pagine non numerate sono inclusi Frontespizio, il ‘Catalogo d'autori antichi, & moderni”, Epistola dedicatoria a Piero Buarno, Occhietto della seconda parte, un foglio con annotazione del curatore. Frontespizio in rosso e nero con vignetta xilografica con stemmi nobiliari, 251 immagini incise nel testo, 2 Tavole fuori testo ripiegate. Qualche lieve macchietta, buon esemplare. 


Rara edizione magnificamente figurata. Opera con gli interventi del Pignoria e di Cesare Malfatti. Esemplare completo con le due tavole incise fuori testo.

Con le "Imagini degli dei degli antichi", il Cartari realizza il primo, fortunatissimo manuale mitografico italiano in lingua volgare, diffuso e tradotto in tutta l’Europa moderna. Cartari rimodula, secondo accenti divulgativi ma fedeli, fonti latine tradizionali: come le ricche "Genealogie deorum gentilium" di Giovanni Boccaccio, l’appena precedente "De deis gentium varia et multiplex historia" di Lilio Gregorio Giraldi, i curiosi "Fasti" ovidiani, da lui stesso commentati e tradotti. Soprattutto, però, introduce il patrimonio millenario di favole ed esegesi classiche, di aperture egiziane, mediorientali, sassoni, a una chiave di lettura inedita. Le divinità e i loro cortei di creature minori, aneddoti leggendari e attributi identificativi si susseguono secondo un taglio iconico e selettivo. Sfilano, in trionfi intrisi di raffinato petrarchismo neoplatonico e di emblematica picta poesis rinascimentale, soltanto gli aspetti figurabili e distintivi dei personaggi mitici: perché siano «raccontate interamente» tutte le cose attinenti alle figure antiche, «con le imagini quasi di tutti i dei, e le ragioni perché fossero così dipinti». Così, le "Imagini" incontrano il favore di lettori colti e cortigiani eleganti, di pittori e ceramisti, di poeti e artigiani. Allestiscono una sorta di «manuale d’uso» pronto all’inchiostro del poeta o al pennello dell’artista, una suggestiva raccolta di «libretti figurativi» ripresi tanto dalla maniera di Paolo Veronese o di Giorgio Vasari, quanto dal classicismo dei Carracci e di Nicolas Poussin. Si rivelano, infine, summa erudita capace di attirare appunti e revisioni: l’antiquario padovano Lorenzo Pignoria,  nel 1626, vi aggiunge appendici archeologiche e comparatistiche, interessate al remoto regno dei faraoni quanto agli esotici idoli orientali e dei Nuovi Mondi.

Condition Report


thu 25 June 2020
Auction times
Capitanio Palace Via dei Soncin, 25 35122, Padua

EXHIBITION ONLY ON APPOINTMENT

PADUA

Saturday      20  June     10 a.m. - 6.00 p.m.

Sunday        21  June      10 a.m. - 6.00 p.m.

Monday        22  June      10 a.m. - 6.00 p.m.

Tuesday        23  June      10 a.m. - 6.00 p.m.


info@badoemart.it