RARE BOOKS, ATLASES, AUTOGRAPHS AND DRAWINGS

826

KUNITERU II. Emperor Meiji enters Tokyo. Triptych.

EUR 600,00
Starting price
EUR 1.200,00 / 1.500,00
Estimate

Description

KUNITERU II. Emperor Meiji enters Tokyo. Triptych.
 
Utagawa KUNITERU II.
1830-1874

Tokyo-fu Kyobashi yori Gofukubashi no enkei.
Emperor Meiji enters Tokyo. The procession crossing the Kyobashi Bridge. Triptych.
Fine novembre 1868

Xilografia policroma, complessivamente mm 350x710, rifilata entro i margini. Titolo in alto a destra. Ogni foglio con la firma dell'artista in basso “Kuniteru ga”. Sopra la firma il sigillo del censore “aratame”, con il segno zodiacale dell'anno in alto a destra, e il mese in basso a destra. Sigillo censorio: Dragon Year, 11 mesi (1868, novembre). Difetti, buona copia.

Stampa molto rara, raffigurante l'ingresso dell'Imperatore a Tokyo nel novembre 1868. Subito dopo la sua incoronazione, l'Imperatore si recò a Tokyo, visitandola per la prima volta. È arrivato a fine novembre. Durante il viaggio, l'imperatore era seduto in un horen, una portantina che l'imperatore avrebbe dovuto usare durante i viaggi fuori dal palazzo. Per quanto riguarda l'iconografia, Fujitani scrive: "In linea con l'effettiva invisibilità dell'imperatore nella processione, tuttavia, questa stampa e altre raffiguranti il Progresso orientale (Tokyo), come Ichiyokusai Kuniteru ..., non mostravano il corpo fisico dell'imperatore. Suggeriscono invece la presenza di un corpo potente ma visivamente assente concentrandosi sul magnifico palanchino imperiale con le persiane abbassate. Questo è particolarmente vero per la stampa di Kuniteru: l'imponente palanchino imperiale, portato da una massa di uomini, è posto in primo piano, il corpo imperiale non si vede, mentre sullo sfondo possiamo vedere l'ex Castello di Edo, recentemente ribattezzato Tokyo-jo, ove il corpo imperiale deve presumibilmente essere portato e nascosto di nuovo. L'enfasi sul palanchino è particolarmente notevole, se vogliamo accettare la cronaca del diplomatico britannico Ernest Satow che dice che l'imperatore era trasportato su una sedia chiusa più piccola e molto meno appariscente, un itagoshi, e non un horen ". Un solo esemplare trovato nel Museo Kanagawa, descritto da Fujitani, che pubblica la fotografia con la leggenda: "Figura 17. Stampa xilografica dell'ingresso del Meji Emporor a Tokyo nel novembre 1868. Il palanchino imperiale sta attraversando il ponte di Kyobashi. Ichiyokusai Kuniteru, "Tokyo-fu Kyobashi yori Gofukubashi no enkei", 1868. Per gentile concessione del Kanagawa Prefectural Museum of Cultural History. "
Utagawa Kuniteru II, ? ? ?? (? ?), (1830-1874) nato Yamada Kunijiro a Edo (Tokyo), era un disegnatore di stampe, pittore e illustratore di libri. Ha studiato con Utagawa Kunisada I. Ha prodotto yakusha-e (foto di attori), bijinga (foto di belle donne), fuzokuga (foto di manieri e costumi), meisho-e (foto di luoghi famosi) sumo-e (foto di lottatori) , stampe educative e, più famoso, bunmei kaika-e (immagini di modernizzazione) in un modo tardo scolastico Utagawa. Era conosciuto con vari nomi. Prima del 1844 potrebbe anche essere conosciuto come Sadashige ? ? e firmare opere con il nome Ichiyusai. Ha cambiato il suo nome nel 1865 in Kuniteru II.
Vedi F. Fujitani, Splendid Monarchy, Power and Pageantry in Modern Japan, University of California Press, 1998, p. 198-199.
wed 19 May 2021
Auction times
Antiquariato Librario Bado e Mart s.a.s. Palazzo Del Capitanio Via dei Soncin, 25 35122 Padova 0039.049.8755317- cell. 0039.335.6107667 info@badoemart.it www.badoemart.it

The exhibition of the volumes will be regulated and guaranteed on the basis of the containment measures of the COVID-19 virus adopted by the Italian State. Detailed descriptions and additional images upon request.


EXHIBITION ONLY ON APPOINTMENT

PADOVA

 

Friday                      14    May     10-18

Saturday                  15   May     10-18

Sunday                     16   May     10-18

Monday                    17   May     10-18